Storia di Sustinente

 

 

 

Pergamena 2: Sustinente
 

Situato sulla sinistra del Po, a 17 m. sul livello del mare e a 22 km a sud-est di Mantova, Sustinente è oggi un comune con le frazioni di Sacchetta e Bastia e con due parrocchie.

 Il villaggio di Sustinente nacque intorno all’anno 1000 per opera dei frati benedettini di San Benedetto di Polirone, che avevano ricevuto in dono dalla marchesa Matilde di Canossa una larga estensione di terra paludosa lungo le rive del Po.

I monaci bonificarono la zona e la diedero da coltivare a coloni per i quali costruirono una chiesetta dedicata a San Michele.

 

Il nome del luogo, secondo i primi documenti che ci sono pervenuti, è indicato come Septingente. La tradizione popolare attribuisce il nome attuale alla voce dialettale sostgnent “sostegno”, con riferimento alle chiaviche per disciplinare l’afflusso delle acque del Po.